A spasso per Vicopisano con i bimbi

In una splendida giornata primaverile abbiamo fatto i turisti a Vicopisano, uno splendido gioiellino medievale incastonato alle pendici dei Monti Pisani.

Vicopisano è stata contesa per secoli fra Pisa e Firenze, grazie alla sua posizione rilevante di “porta” del commercio. Fino alla metà del XVI secolo, l’Arno passava proprio sotto le sue mura. Venne fortificato dal Brunelleschi, che gli diede la forma meravigliosa che oggi vediamo.

Partiamo da qui… Indovinate dove siamo? Dove, fino al 1560, scorreva l’Arno

Non vi servirà una mappa o un tragitto prestabilito. È un paese piccolo e racchiuso dalle mura. Potete girarci intorno, poi passeggiare per le sue due vie principali e soprattutto perdervi e visitare ogni vicoletto, i “chiassi”

La Torre delle 4 Porte era una delle vie d’accesso principale. Se guardate verso l’alto, potete immaginare i soldati che vivevano lì dentro a protezione del “castrum”

Questa è la Torre del Soccorso, posta davanti all’Arno. Un camminamento la collegava alla Rocca. Oggi sono in corso i lavori per ripristinare il camminamento e non vediamo l’ora di percorrerlo!

Dalla Chiesetta, se vi avanzano energie, potete percorrere la strada bianca immediatamente a destra alla fine della discesa e, dopo circa un km, inoltrarvi nel bosco per una forestale che sale verso destra. Dopo circa 700m troverete l’oratorio del Castellare, recentemente ricostruito, da cui si gode un panorama pazzesco.

Vicopisano è piccola, ma offre tante avventure, soprattutto per i bimbi. È un paese molto sicuro, la maggior parte delle strade del centro non è accessibile alle auto. Non mancano i posti per rilassarsi, per giocare e fare uno spuntino.

Si possono proporre giochi diversi ai piccoli esploratori: potete prendere il libretto alla Biblioteca e poi fare la caccia fotografica dei luoghi descritti. O giocare a percorrere ogni singolo vicoletto, su e giù per il paese. O giocare a riconoscere le piante aromatiche, profumatissime, che troverete in giro per il paese. Noi abbiamo percorso circa 5km, restando sempre in centro, fateci sapere quanta strada riuscire a percorrere con questi giochi!

Un pensiero riguardo “A spasso per Vicopisano con i bimbi

  1. Grazie Cristiana per questo scorcio della nostra meravigliosa provincia di Pisa, ricca di monumenti, arte, storia e personaggi illustri che l’ hanno onorata con la loro nascita e con il loro passaggio. Vicopisano è veramente una chicca che merita di essere visitata e vissuta, soprattutto se la guida è il tuo bellissimo bimbo.
    Aggiungo da podista innamorato di quei luoghi, che lasciando a destra il cimitero, si sale arrivando dopo pochi km. in altura oltre la fonte che porta il mio cognome (fonte Orsini) e di là proseguendo, al piazzale della Verruca ricco di storia e battaglie medievali per la contesa fra Firenze e Pisa. Subito a destra dal piazzale ci si inerpica per il sentiero verso il monte Lombardona (comunemente detto il Lombardone): Continuando ancora verso la località Prato all’acqua e al ricongiungimento con la provinciale che sale da Buti, si sale al Sasso della Dolorosa, così detto non per la salita quasi proibitiva che incede e malversa il passo dei prodi atleti che lo affrontano, ma per una battaglia sanguinosa verso il 1496 sempre fra Pisani e Fiorentini.
    Grazie ancora Kriss per averci ricordato un luogo che personalmente amo e che presto tutti insieme andremo a ripercorrere. Mario

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.